Nuova acquisizione per Glenalta-Cft, si espande nella birra la multinazionale del packaging

Il titolo però lascia sul terreno il 2,6% a 9,5 euro. Il gruppo da oltre 200 milione di fatturato diventa così leader anche in un settore con grandi prospettive di espansione. La società acquisita, la Co.Mac di Bergamo porta in dote un fatturato di 33 milioni di euro, un ebitda margine al 20% e 4 milioni di cassa. È stata pagata 6 volte l'ebitda del 201717/07/2018 12:33


Parte in corsa (+22%) Intred, la fastweb bresciana che punta su Milano per crescere velocemente

Scambi consistenti hanno spinto la quotazione a 2,7 euro da 2,2 del prezzo di Ipo. Quest'anno l'obiettivo è di raggiungere un ebitda a 6,5 milioni, migliorando il risultato del 2017, esercizio in cui l'ebitda margin è arrivato al 38%. È previsto un forte piano di investimenti per allargare il mercato a tutto la Lombardia e raddoppiare il numero degli addetti18/07/2018 13:29


  • Gentile

    Safe Bag scalda i motori per Sos Travel e firma nuovi accordi per operare in Grecia e Russia

    La società fondata da Rudolph Gentile ha acquisito il 60% del principale operatore greco attivo negli aeroporti di Atene e Salonicco, una mossa strategica per entrare nel mercato dell'Est Europa. Intanto ha rafforzato la presenza sul mercato russo, dove opera con un società acquisita quest'anno. Ai primi di agosto arriverà sull'Aim la sua controllata che gestisce una piattaforma online di assistenza ai viaggiatori

    18/07/2018 18:40

  • Domani parte Intred, la piccola fastweb della fibra ottica con un ebitda margin al 38%

    La società di telecomunicazioni fondata da Daniele Peli opera prevalentemente in Lombardia con un focus nella provincia di Brescia dove collega privati, aziende e pubbliche amministrazioni con una rete veloce in rapida evoluzione. Porta sul listino numeri in forte crescita nel 2017 con un fatturato vicino a 15 milioni di euro. Dall'Ipo, quasi tutta in aumento di capitale, ha ricavato poco più di 11 milioni di euro

  • Digital Magics apre a Palermo un incubatore per il food, agro e turismo

    Si chiama Lumsa Digital Hub ed è dislocato su due spazi che collaborano in maniera sinergica e complementare: il primo nella sede palermitana dell'ateneo, dove studenti e giovani talenti siciliani seguiranno corsi di formazione sull'innovazione, workshop e seminari su temi chiave come strategie di business e sviluppo, il secondo presso il Mercato coperto di Sanlorenzo, che raccoglie le migliori realtà enogastronomiche siciliane

  • Nuovo massimo per Longino&Cardenal, che quasi raddoppia il valore di Ipo

    Aveva debuttato il 4 luglio scorso, con un valore di ipo di 3,6 euro. Oggi ha toccato 6,4 euro con un ulteriore rialzo del 10%. Il modello di business si basa sulla ricerca dei cibi più raffinati dal caviale beluga alla bottarga di muggine, dai tagli piu' raffinati del manzo giapponese allo jamon serrano, per venderli in Paesi che non possiedono grandi culture culinarie autoctone. Oggi serve l'85% dei ristoranti stellati in Italia.

  • Askoll Eva tiene dopo l'esordio boom, quest'anno punta a triplicare il fatturato, ma l'ebitda resta negativo

    In tre anni la startup del gruppo vicentino da 300 milioni di fatturato ha conquistato la leadership in Italia nel mercato dei veicoli elettrici a due ruote e si sta espandendo rapidamente in Francia. Con i capitali raccolti in Ipo potenzierà la rete commerciale in Germania e nel nord Europa i mercati più dinamici, e guarda con attenzione alla Cina, agli Stati Uniti, all'India e al Brasile

  • Debutto tranquillo per Monnalisa che punta sull'Oriente per far crescere il fatturato

    Il brand di abbigliamento di fascia alta per bambini ha esordito sul listino con scambi vivaci, a un prezzo del 2% superiore al valore di Ipo. L'azienda ha una rete di 38 negozi propri di cui 8 in Cina e punta ad arrivare a 70 in 3-4 anni. il 2017 ha segnato un forte balzo avanti della redditività, +56%, mentre il fatturato export è arrivato vicino al 70%. Oltre la Cina guarda anche a Corea e Giappone

  • In quotazione domani Monnalisa, porta in borsa l'abbigliamento di lusso per bambini

    Il prezzo di collocamento delle azioni ordinarie è stato fissato in 13,75 euro con una capitalizzazione della societa' prevista alla data di inizio delle negoziazioni pari a circa 72 milioni e un flottante del 25,7% del capitale. La società nel 2017 ha registrato risultati di forte crescita su tutti i principali fondamentali: fatturato, Ebitda ed export pari al 67% dei ricavi

  • Biodue in rally da fine giugno con le specialità medicinali e gli integratori alimentari

    Scambi vivaci, sostenuti anche dall'acquisto di azioni proprie deciso lo scorso aprile, hanno spinto la quotazione sopra i 7 euro dai 5 euro del 25 giugno. Nel primo trimestre il fatturato è aumentato del 16%, con buone performance soprattutto sull'estero. La società controllata dalla famiglia Benedetti aveva chiuso il 2017 con un fatturato di 36 milioni di euro e l'ebitda margin al 13%

  • Smre ottiene l'omologazione in Cina per le batterie a ricarica rapida, il titolo fa +7%

    In collaborazione con la China Aviation Lithium Battery, colosso cinese tra i principali produttori di celle per la realizzazione di batterie al litio di ultima generazione, la società umbra guidata da Samuele Mazzini segna un passo avanti fondamentale per lo sviluppo di prodotti legati all e-mobility non solo in Cina ma in tutto il mondo. Il sistema messo a punto consente ricariche in un'ora di tempo

  • Continua il rally di Esautomotion, meccatronica, dopo il debutto a razzo (+40%)

    Oltre 730 mila pezzi scambiati in due sedute spingono titolo a 4,2 euro, venduto in Ipo a 2,9 euro. La società di Campodigliano si presenta con numeri interessanti: un incremento del 23% del fatturato 2017, 15,5 milioni di euro, ma soprattutto un ebitda margin del 30%, e una posizione finanziaria positiva. Quest'anno, nel primo trimestre, ha triplicato le vendite in Cina dove rifornisce anche i costruttori di robot

  • Safe Bag torna sugli scudi dopo un nuovo contratto di 5 anni in Estremo Oriente

    La società di rintracciamento e protezione bagagli negli aeroporti, leader mondiale nel suo segmento, ha acquisito la commessa nell'aeroporto di Cebu (Fiippine), il secondo nel Paese, grazie alla sua controllata russa. Questo mese ha allargato l'attività agli aeroporti di Rio de Janeiro e di Lima, mentre sta preparando la quotazione della controllata Sos Travel

  • Da mercoledì arrivano in quotazione anche bici e scooter elettrici di Askoll Eva

    Con un fatturato di 300 milioni e una leadership nei motori elettrici il gruppo fondato negli anni 80 da Elio Marioni entra in forza nel mercato della emobility dove è presente con 100 punti vendita di cui 7 monomarca, in Francia con un monomarca a Parigi e in Grecia con un monomarca ad Atene.Il piano di espansione prevede di raggiungere 200 punti di vendita in Italia e all’estero

  • Leone Film punterà di più sulla produzione nel nuovo piano industriale al 2020

    La borsa rimane fredda ai target previsti che ipotizzano un fatturato consolidato a 131 milioni di euro con una marginalità tra il 25 e il 30%. La società fondata da Sergio Leone e controllata e gestita dai due figli, Andrea e Raffaella, punta soprattutto alle produzioni esecutive anche per sfruttare i vantaggi fiscali previsti dalla normativa. Al 2020 si prevede una posizione finanziaria positiva per 34 milioni

VAI ALLA SEZIONE 

Analisi & IPO

VAI ALLA SEZIONE 



AIM Investor

VAI ALLA SEZIONE 

L'indice giornaliero AIM Italia

grafico

Motore Italia - Le PMI che valgono

VAI 
  • metalcasettlo

    Gli ingranaggi di Metalcastello tirano il fatturato e l'esportazione

    L'obiettivo dell'azienda di Castel di Casio è di arrivare a 60 milioni di ricavi entro quest'anno, con una crescita vicina al 20%, mentre le esportazioni salgono oltre l'83% del fatturato. Con 40 nuove assunzioni entro l'anno e la costruzione di una nuova fabbrica in tempi brevi, l'azienda punta al modello Industria 4.0

  • Andriani

    Andriani va in borsa con le obbligazioni sottoscritte dal fondo 2.0 di Mediobanca sgr

    L'azienda pugliese, leader nell'innovation food, ha registrato un aumento record del fatturato nel 2017, +35% a 51 milioni, e punta a crescere a doppia cifra grazie soprattutto alla linea di prodotti bio. Le obbligazioni sottoscritte da Mediobanca e in quotazione da oggi rendono il 5,25% e hanno scadenza al 2022.