Costamp, portafoglio nel primo semestre a 50 milioni

Tra i principali ordini ricevuti nel corso del primo semestre del 2020, si segnalano, nell’ambito della divisione High Pressure Die Casting, l’ordine di importo prossimo a 1,7 milioni di Euro da parte di un rinomato Tier1 americano con importante presenza a livello globale

di Mf Aim Italia03/07/2020 16:00




Costamp Group società quotata su AIM Italia specializzata nella costruzione di stampi per la componentistica di precisione per il settore automotive, rende noto che il valore del portafoglio ordini del gruppo al 30 giugno 2020 è pari a 50,3 milioni di Euro (54,8 milioni di Euro al 30 giugno 2019). Gli accordi attualmente in essere inerenti il portafoglio ordini prevedono la consegna delle relative commesse entro la fine dell’esercizio 2021.

Marco Corti, Presidente e Amministratore Delegato di Costamp Group: “Seppur in un contesto globale notevolmente influenzato dall’emergenza CoVid-19, il Gruppo ha saputo rafforzare la propria posizione e visibilità sul mercato globale, venendo coinvolto nel lancio di una serie di progetti di grande rilevanza da parte di alcuni fra i più importanti attori del settore automotive. L’Order Entry prosegue stabilmente grazie al notevole lavoro svolto dal Team, raccogliendo i frutti di anni di relazioni. La stabilizzazione del portafoglio ordini va a consolidare definitivamente la ripresa a pieno regime dell’attività produttiva. Specie considerando la difficile situazione sociale ed economica che stanno caratterizzando la nostra regione e l’Italia intera, possiamo guardare con grande ottimismo al futuro prossimo e prepararci con il giusto stimolo alle prossime sfide che già si profilano all’orizzonte.”

Tra i principali ordini ricevuti nel corso del primo semestre del 2020, si segnalano, nell’ambito della divisione High Pressure Die Casting, l’ordine di importo prossimo a 1,7 milioni di Euro da parte di un rinomato Tier1 americano con importante presenza a livello globale, che prevede la fornitura da parte di Costamp Group di stampi di pressofusione per un componente automotive, l’ordine di circa 4,2 milioni di Euro da parte di un primario OEM americano e la commessa di circa 2,7 milioni di euro con un importante gruppo multinazionale, all’interno di un più progetto per una primaria casa automobilistica italiana. Relativamente alla Divisione LPDC, si segnala la commessa di circa 2,2 milioni di Euro per Baomarc Automotive Solutions Group



Società quotate AIM - Alternative Investment Market italia