Costamp separa gli immobili

Ai soci andranno titoli (uno a uno) della nuova entità che gestirà gli stabili produttivi. Il recesso assegnerà agli aderenti un’azione dell’azienda ogni 4 della real estate

di Riccardo Fioramonti06/04/2021 02:00



Costamp separa gli immobili

Costamp Group, costruttore di stampi per la componentistica di precisione per il settore automotive, quotato su Aim, ha varato un piano di scissione degli immobili strumentali alla produzione in una società a parte collegata a una proporzionale assegnazione azionaria. L’operazione mira a suddividere le attività operative dal compendio immobiliare, apportando fabbricati industriali (e connesse passività), per ottenere un efficientamento della logistica, svincolandosi dall’attività di gestione di immobili eventualmente non più utili alla propria attività. Tali immobili-stabilimenti sono situati a Sirone (Lecco) dove Costamp ha sede, a Correggio dove si trovava la Modelleria Brambilla (acquisita da Costamp nel 2017 e che ne ha permesso la quotazione attraverso un reverse takeover), e Rivalta di Torino. Tra le due società è già stato firmato un preliminare di locazione, della durata di due anni, per un corrispettivo di 791.820.
La scissione parziale proporzionale di Costamp Group avverrà in favore della società di nuova costituzione Costamp Real Estate e i suoi azionisti risulteranno così titolari di azioni della nuova società nel rapporto di uno a uno. Questi potranno esercitare il diritto di recesso e sarà loro corrisposto un valore di liquidazione di 0,1667. Il corrispettivo offerto da Co.Stamp per l’acquisto delle azioni Costamp Real Estate è interamente costituito da azioni Costamp Group e prevede l’attribuzione, a quanti diverranno azionisti di Costamp Real Estate e che ne faranno richiesta, di un’azione Costamp Group ogni quattro azioni Costamp Real Estate di futura emissione, società che non sarà quotata. Sulla base del prezzo ufficiale delle azioni Costamp Group al 1° aprile (0,96 euro), il corrispettivo offerto incorpora un premio del 18,97% rispetto al valore di liquidazione ai fini del recesso (0,1667 euro), esprimendo una valorizzazione di euro 0,1983 delle azioni Costamp Real Estate. All’azionista detentore del lotto minimo di 600 azioni Costamp Group tale offerta permette di ottenere numero 150 azioni aggiuntive Costamp Group.
L’offerta avrà a oggetto 3.782.287 azioni Costamp Real Estate, ossia tutte quelle emesse nel contesto della scissione, dedotte 38.768.407 azioni Costamp Real Estate di cui sarà titolare Co.Stamp (il socio di maggioranza, cioè la famiglia Corti e il particolare il suo presidente e ad Marco Corti, e le 54.753 azioni di cui sarà titolare Costamp Group (per le azioni proprie in suo possesso). Il periodo di adesione sarà reso noto dopo l’efficacia della scissione e all’attribuzione ai soci di Costamp delle azioni della Real Estate. Nel 2021 Costamp ha prodotto per 51,3 milioni con un ebitda di 5,5 milioni e risultato netto di 0,8. (riproduzione riservata)



Società quotate AIM - Alternative Investment Market italia