Dba Group, cresce il fatturato grazie alle nuove tecnologia applicate alle infrastrutture

L'incremento dei ricavi consolidati è stato del 14% rispetto al primo semestre 2017, raggiungendo 21,7 milioni, grazie soprattutto al business nel settore delle telecomunicazioni)in cui l'aumento dei ricavi ha raggiunto il 18%. Intanto la società si prepara a un nuovo salto tecnologico utilizzando la blockchain nella gestione della logistica

di Pier Paolo Albricci



Dba Group, cresce il fatturato grazie alle nuove tecnologia applicate alle infrastrutture
i fratelli De Bettin, da sinistra Daniele, Francesco, il presidente del gruppo, Stefano e Raffaele, il ceo di gruppo e presidente di DBA progetti

«Siamo soddisfatti dei risultati e della crescita in linea con le aspettative. Tale andamento è coerente con la strategia di crescita del Gruppo ed è avvenuta in modo organico e per linee interne,» ha detto Francesco De Bettin, presidemte e maggiore azionista, insieme ai fratelli, di Dba Group, annunciando i ricavi del primo semestre.  

L'incremento dei ricavi consolidati è stato del 14% rispetto al primo semestre 2017, raggiungendo 21,7 milioni. De Bettin ha sottolineato che la crescita si è registrata in tutte le aree strategiche e in particolar modo nell’area di affari PMO (Project Management Office per il settore delle telecomunicazioni), in cui l'aumento dei ricavi ha raggiunto il 18%.

A livello geografico, il mercato Italia ha contribuito per 13,6 milioni, i Balcani per 7,1 milioni e Russia e Caucaso per 1
milione di euro. 

Sbarcato in Borsa il14 dicembre scorso a 4 euro, Dba è una holding di società operative nei settori dell’ICT, del PMO e dell’Architettura e Ingegneria, fondata dai Fratelli De Bettin nel 1991. Il titolo, non trattato nelle ultime sedute, è oggi fermo a 3,6.

Dba, che è una delle più brillanti società italiane di ingegneria e consulenza strategica, con particolare specializzazione in ambito portuale e di logistica, ha chiuso il 2017 con poco più di 45 milioni di euro di valore della produzione e sta lavorando sulla base di un piano industriale che dovrebbe portare la società a raddoppiare il fatturato entro il 2021-2022. Da lavoro a quasi 500 persone in prevalenza ingegnieri.

Il 28 agosto scorso la società dei De Bettin aveva annunciato l'accordo tra la sua controllata Actual it e Cargo X che consentirà un nuovo importante salto tecnologico e di mercato al gruppo.

Grazie a questo accordo, che porterà all'ttimizzazioine nella gestione della fatture e delle polizze di carico delle merci, Dba porta la blockchain nei dei porti Balcani ed è pronta ad applicarla anche alla gestione degli asset infrastrutturali in Italia. 

Actual IT è la società del gruppo Dba fornitore di avanzate soluzioni IT per i settori della logistica
portuale e petrolifero.

La piattaforma CargoX semplifica l'emissione e la gestione di polizze di carico originali tramite la blockchain di Ethereum, facilitando il trasferimento digitale delle fatture e agevolando tutte le attività dei diversi attori della catena logistica: dall'emittente, allo spedizioniere, dal destinatario, agli agenti. Si tratta della prima piattaforma per le polizze di carico interamente digitale, che elimina la carta e completamente sicura.

Con l’integrazione tra gli utenti di CargoX Smart B/L e i software di Actual IT si otterrà una soluzione che, rispetto all’attuale metodo basato su supporto cartaceo, garantisce affidabilità, sicurezza e velocità di trasferimento dei documenti con performance elevate per tutti gli attori del processo logistico.

Le polizze di carico saranno infatti create e trasferite in pochi minuti, ad un costo decisamente inferiore rispetto ad
oggi. Tutti gli archivi documentali saranno immediatamente disponibili nell’archivio virtuale crittografato (cloud)
consentendo alle aziende operanti nel settore della logistica di ridurre la quantità di carta utilizzata, risparmiando
tempo e denaro.

Con oltre 20 anni di esperienza nel settore, Actual IT è un’azienda leader che si occupa di ideare soluzioni IT
complete che comprendono prodotti informatici a supporto delle operazioni di logistica portuale (PORT-Line), e di
prodotti per il monitoraggio e il controllo del sistema di vendita al dettaglio nel settore petrolifero (GASO-Line). La
società Actual IT, vanta importanti clienti nel settore della logistica tra cui Il Porto di Capodistria (dal 2004),
l’Autorità Portuale di Ploce, e lavora con le principali filiali locali di DHL Logistics, Gebruder Weiss, Kuehne Nagel,
Samer & Co e altri.

Lo scorso maggio un report di analisti indipendenti aveva assegnato un target price a 4,7 euro per le azioni di DBA Groupsulla base di un confronto con 13 società del comparto, concludendo che DBA presenta di gran lunga le migliori propsettive di crescita e di profittabilità rispetto ai concorrent.

Il giudizio si basa sulle caratteristiche dell'attività di Dba che, secondo l'analista, è il solo player in Italia in grado di assicurare una combinazione vincente tra progettazione e realizzazione di connettività tra reti e piattaforme di software in grado di analizzare i dati di risulta dall'intero ciclo delle infrastrutturedi rete.

E soprattutto questo avviene nei sei settori strategici, a cui corrispondono altrettanti business di DBA, telecom e media, oil&gas, real estate, trasporti e logistica, industrial ed efficienza energetica.

È su queste basi che l'analista valuta valuta una crescita annua fino almeno al 2020 del 18%, spinta soprattutto dal settore software per l'ICT. la realizzazione di progetti ad alto margine, di cui almeno la metà sono già in corso quest'anno e un altro quarto già acquisiti per l'anno prossimo, dovrebbe spingere la marginalità del conto economico a una crescita più accentuata del fatturato.

In sostanza la valutazione è un incremento annuo del 40% dell'ebitda nel triennio e addirittura vicina al 70% dell'ebit e dell'utile netto. Inoltre la generazione di cash flow dovrebbe portare nel 2020 a concellare ogni debito e a chiudere l'anno con quasi 10 milioni di euro di cassa.

I numeri prospettati per il trienni sono, quindi, un valore della produzione di 58 milioni al 31 dicembre prossimo, 65 milioni nel 2019 e 74 nel 2020. L'ebitda dovrebbe passare dai 6,9 milioni di quest'anno ai 12, 6 del 2020, spingendo la marginalità dal 12% di quest'anno al 17% di fine decennio.



Società quotate AIM - Alternative Investment Market italia