G Rent, con Smace porta smart working in case di lusso

Grazie a quest'accordo, G Rent individuera' gli immobili di lusso, all'interno del portfolio Gabetti, adeguati allo svolgimento di attivita' in smartworking e li mettera' a disposizione di SMACE e dei suoi clienti.

di Mf Aim Italia14/09/2021 10:30



G Rent, con Smace porta smart working in case di lusso

Lo smart working continuera' a essere uno strumento molto utilizzato dai lavoratori anche nel post pandemia e poter lavorare all'interno di una casa comoda e spaziosa potra' certamente migliorare la produttivita' dei lavoratori. G Rent S.p.A. (che opera con il marchio Gabetti Short Rent) - proptech company attiva nel settore dell'hospitality di immobili di lusso, quotata sul mercato AIM Italia di Borsa Italiana - ha siglato una partnership con SMACE, la startup innovativa partecipata dall'acceleratore di imprese Digital Magics, per promuovere l'utilizzo degli immobili di lusso destinati allo short rent per l'attivita' di smart working.

Grazie a quest'accordo, G Rent individuera' gli immobili di lusso, all'interno del portfolio Gabetti, adeguati allo svolgimento di attivita' in smartworking e li mettera' a disposizione di SMACE e dei suoi clienti.

Dal canto suo SMACE, startup innovativa che offre un servizio alle aziende e ai suoi dipendenti volto a incentivare e favorire lo smartworking presso strutture ricettive convenzionate e selezionate in tutta Italia, promuovera' presso i suoi clienti i benefici di uno stile di vita derivante dallo smartworking e la possibilita' di lavoro presso gli immobili individuati. Al tempo stesso si occupera' dell'attivita' di marketing relativa ai servizi offerti da G Rent e agli immobili presso clienti, aziende e i loro lavoratori e collaboratori con i quali intraprendera', rapporti di consulenza e/o commerciali.

"Questa partnership", dichiara Emiliano Di Bartolo, a.d. di G Rent, "ci consentira' di offrire un servizio fondamentale ai lavoratori, mettendo a loro disposizione alcuni tra i nostri immobili di pregio presenti nelle principali localita' turistiche esclusive italiane. L'emergenza dovuta al Covid-19, infatti, ha costretto le persone a lavorare dalla propria casa, in ambienti spesso di dimensioni ridotte e poco funzionali. Ecco perche' riteniamo che poter svolgere l'attivita' di smart working in una villa di lusso dotata di tutti i comfort influira' positivamente sulla produttivita' dei lavoratori, e l'accordo siglato con SMACE va proprio in questa direzione. In questo modo, inoltre, possiamo dare nuovo slancio alla nostra linea di business Gabetti Short Rent - Corporate Houses, dedicata allo short, medium e long rent per una clientela che si sposta per motivi di lavoro".

"In ambito HR diventa sempre piu' importante ripensare al luogo di lavoro come ambiente che vada incontro alle esigenze della persona", afferma Marta Romero, co-founder e CHRO di SMACE. "Le location di Gabetti Short Rent che abbiamo selezionato sono perfette per chi vuole fare smartworking in strutture dotate di tutti i comfort necessari per lavorare e godere del proprio tempo libero al meglio".

"Grazie alla collaborazione con Gabetti Short Rent", afferma Andrea Droghetti, co-founder e CEO di SMACE, "andiamo a rafforzare la nostra presenza sul territorio offrendo agli utenti soluzioni di workation integrate. Il lavoro agile permette al settore immobiliare ed a quello turistico di ampliare i propri orizzonti verso direzioni innovative come il concetto di "ufficio diffuso".

Edmondo Sparano, CDO di Digital Magics e partner che sta seguendo la startup, aggiunge: "SMACE e' quanto di piu' vicino a quello che ci auguriamo sara' il lavoro ma anche quello che potrebbe essere un nuovo turismo nel nostro paese: destagionalizzato, continuativo, attento e integrato nelle comunita' rurali. L'accordo con Gabetti Short Rent e' frutto di una visione comune che va al di la' della opportunita' economica, ma scommette su questo tipo di futuro".



Società quotate AIM - Alternative Investment Market italia