Kairos sceglie consulente Electa Investimenti per Eltif

In particolare Kairos potrà contare anche sul supporto di Electa Italia per costruire il portafoglio di KAIS Renaissance ELTIF, uno dei primi PIR Alternativi sul mercato italiano lanciato lo scorso settembre ed in collocamento sino al prossimo 31 marzo.

di Mf Aim Italia23/11/2020 12:00



Kairos sceglie consulente Electa Investimenti per Eltif

Kairos Partners SGR, società di gestione del risparmio, ha scelto di avvalersi della consulenza di Electa Italia, società specializzata in attività di advisory per operazioni di investimento, M&A ed ingegneria finanziaria, nell’ambito del settore del private market, che rappresenta oggi un tassello importante nel percorso di ripresa e sviluppo dell’economia reale.

In particolare Kairos potrà contare anche sul supporto di Electa Italia per costruire il portafoglio di KAIS Renaissance ELTIF, uno dei primi PIR Alternativi sul mercato italiano lanciato lo scorso settembre ed in collocamento sino al prossimo 31 marzo.

Electa Italia ha infatti maturato un’esperienza significativa nel Deal Structuring e nel private market, inteso come private equity, Club Deal e Pre-IPO, con un particolare focus sulle PMI ad alta potenzialità, settore in cui sarà investito circa il 25% del portafoglio del fondo gestito da Kairos.

 

Si ricorda che la parte core di KAIS Renaissance ELTIF punterà su PMI con interessanti prospettive di crescita, in particolare società italiane non quotate o quotate con una capitalizzazione inferiore ai 500 milioni di Euro, segmento di mercato in cui Kairos vanta una lunga e consolidata esperienza grazie ai due gestori Massimo Trabattoni, Head of Italian Equity - con il suo lungo track record nel mondo degli investimenti in small e medium cap italiane - e Rocco Bove, Head of Fixed Income, - che ha seguito sin dalla nascita, nei primi anni 2000, il mercato europeo delle obbligazioni ad alto rendimento, ovvero la componente meno liquida del segmento dei corporate bond.

 

“E’ ora più che mai urgente lo sviluppo di un ecosistema aperto a cui possano contribuire diverse eccellenze, attraverso soluzioni innovative di finanza industriale, per indirizzare capitali a sostegno delle imprese, condividendone le performance nel medio-lungo periodo”, spiega Simone Strocchi, Managing Partner di Electa Italia.“ E’ da anni che operiamo con passione contribuendo a guidare investimenti su PMI italiane che vogliono crescere con riscontri davvero positivi, con ottimi ritorni per gli investitori, favorendo la diffusione di benessere collettivo e rendendo più fertile l’habitat della nostra e delle prossime generazioni”.

“Creare un ponte tra capitali privati pazienti e imprese è diventata oggi una necessità per contribuire alla ripresa e allo sviluppo dell’economia reale e al contempo offrire agli investitori interessanti opportunità di valorizzazione dei patrimoni” commenta Massimo Trabattoni, Head of Italian Equity di Kairos. “Per sviluppare il progetto ELTIF abbiamo voluto potenziare la nostra profonda conoscenza del tessuto imprenditoriale europeo e soprattutto italiano con l’expertise di Electa Italia, contribuendo così a creare un vero e proprio circolo virtuoso del risparmio. La finanza oggi si trova a ricoprire un ruolo molto importante che la porta ad adottare nuovi modelli di investimento per sostenere sempre di più la crescita delle imprese, anche in mercati esteri”.



Società quotate AIM - Alternative Investment Market italia