Manageritalia al servizio del terziario

La Federazione dei dirigenti e quadri del commercio, trasporti e turismo, è attiva sui temi concreti dell’attualità, smart working, worklife balance, innovazione e trasformazione digitale con programmi per singoli e aziende

di Alessandro Valenti22/04/2021 10:15



Manageritalia al servizio del terziario

Manageritalia, la federazione nazionale dirigenti, quadri ed executive professional del commercio, trasporti, turismo, servizi, terziario avanzato, rappresenta dal 1945 a livello contrattuale i dirigenti del terziario privato e dal 2003 associa anche quadri ed executive professional. Offre ai manager rappresentanza istituzionale e contrattuale, valorizzazione e tutela verso la politica, le istituzioni e la società, servizi per la professione e la famiglia, oltre a network professionale e culturale.

Ma promuove e valorizza anche il ruolo e il contributo del management allo sviluppo economico e sociale del Paese. Manageritalia, che associa attualmente oltre 37 mila manager, è presieduta dal novembre scorso da Mario Mantovani, già vicepresidente, oltre trent’anni di esperienza in primarie aziende nazionali e multinazionali. I vicepresidenti sono Antonella Portalupi, attualmente advisor di PwC e Roberto Beccari, amministratore delegato LVMH Watch & Jewelry Italy. La Federazione, con base centrale a Roma, è presente sul territorio nazionale con 13 associazioni e una dedicata agli executive professional, che offrono un completo sistema di servizi: formazione, consulenze professionali, sistemi assicurativi e di previdenza integrativa, assistenza sanitaria ai manager e alla loro famiglia, iniziative per la cultura e il tempo libero.

L’attività verte principalmente nel supportare i manager nelle sfide sempre più pressanti che la professione impone. Sinergico con questo impegno è quello di aumentare presenza e cultura manageriale nell’economia e quindi di offrire a manager e aziende supporti concreti per innovare e rendere più competitivo il sistema imprenditoriale. Da anni, con il progetto Cambia il Lavoro con Produttività & Benessere, la Federazione promuove informazione e cultura ed offre progetti concreti alle imprese per un fattivo cambiamento nell’organizzazione del lavoro. Produttività, organizzazione agile, così come tematiche recenti quali smart working, worklife balance, innovazione e trasformazione digitale sono da tempo al centro dell’attività di Manageritalia per aumentare, anche attraverso il proprio Centro di Formazione Management del Terziario (Cfmt), capacità e competenze dei manager e delle loro aziende. Determinante, fanno sapere della Federazione, risulta portare questo cambiamento nelle imprese dove sono presenti manager federati, ma anche in tutte le altre, soprattutto in quelle pmi che costituiscono l’asse portante dell’economia italiana.

In quest’ottica Manageritalia ha attivato XLabor, la divisione per il mercato del lavoro manageriale, volta da un lato a supportare i manager nelle varie fasi di carriera dall’altro ad offrire alle imprese manager da inserire in aziende, sia attraverso un contratto dirigenti flessibile e moderno sia tramite forme temporanee. Tra gli altri servizi, per favorire la trasformazione digitale, la Federazione dei manager ha attivato una propria banca dati e, dopo aver supportato il voucher Mise, ha promosso e affidato a Cepas la Certificazione di queste figure professionali. Da anni sviluppa inoltre anche il programma Smart & Start di Invitalia offrendo manager per fare da mentor alle startup innovative finanziate dal fondo.



Società quotate Growth Italia