Maps perfeziona l'acquisizione del residuo 7,94% di Maps Healthcare

La Pmi attiva nel settore della digital transformation ha acquisito per 600 mila euro, interamente corrisposto per cassa, una partecipazione del 3,529% da Fabrizio Biotti (1,544%) e da Mauro Max Di Maulo (1,985%), mente ai fini del conferimento, da parte dei soci di minoranza, della restante quota, pari al 4,411% di Mh, ha deliberato un aumento di capitale da 750 mila euro

di Alessandro Benedetti20/07/2021 10:10



Maps perfeziona l'acquisizione del residuo 7,94% di Maps Healthcare

Maps, pmi attiva nel settore della digital transformation, facendo seguito a quanto già comunicato lo scorso 11 luglio, con il verificarsi delle condizioni sospensive contrattualmente stabilite, ha annunciato oggi di aver perfezionato l'acquisizione del residuo 7,94% del capitale sociale di Maps Healthcare (Mh).

In particolare, ha acquisito per 600 mila euro, interamente corrisposto per cassa, una partecipazione complessiva del 3,529% da Fabrizio Biotti (1,544%) e da Mauro Max Di Maulo (1,985%), mente ai fini del conferimento, da parte dei soci di minoranza, della restante quota, pari al 4,411% del capitale sociale di Mh il cda di Maps ha deliberato un aumento di capitale sociale per un importo di 750 mila euro, di cui 729.357,84 a titolo di sovrapprezzo, mediante emissione di 172.018 nuove azioni di Maps al prezzo convenzionale di 4,36 euro per azione. Il tutto con esclusione del diritto di opzione.

Fabrizio Biotti ha sottoscritto 94.610 azioni Maps di nuova emissione mediante il conferimento a Maps di una partecipazione in Mh pari al 2,426% e Mauro Max Di Maulo 77.408 azioni Maps di nuova emissione, mediante il conferimento a Maps di una partecipazione in Mh pari all'1,985%. Tali azioni sono soggette a lock-up per un periodo di 12 mesi da oggi. A seguito dell'aumento di capitale, il capitale sociale sarà pari a 1.265.214,46 euro composto da 10.687.741 azioni ordinarie, prive di valore nominale.

L'operazione assume una rilevanza strategica in quanto consente al gruppo Maps di consolidare la propria presenza nell'healthcare, mercato strategico e con grandi prospettive di crescita, garantendo al contempo una piena governance delle controllate Mh e conseguentemente la massima flessibilità ed efficacia operativa per cogliere opportunità di future operazioni di m&a nella sanità.

Inoltre, garantisce il mantenimento del coinvolgimento nel progetto di sviluppo del gruppo di Fabrizio Biotti e Mauro Max Di Maulo, i quali diventano azionisti di Maps e continuano a essere operativi a seguito della loro assunzione, oggi, quali manager di Artexe. Per gli aspetti legali dell'operazione, Maps è stata assistita da Starclex, studio legale associato, con un team coordinato dal managing partner Carlo Riganti.

Il cda della società ha anche approvato, previo parere favorevole del comitato parti correlate, la nuova "procedura per le operazioni con parti correlate" al fine di adeguare la stessa alle disposizioni in tema di parti correlate, come da ultimo modificate dall'avviso di Borsa Italiana del 25 giugno 2021 (la "Nuova procedura opc"). Il titolo Maps quotato sull'Aim guadagna al momento sale dello 0,73% a 2,75 euro. (riproduzione riservata)



Società quotate AIM - Alternative Investment Market italia