ReeVo presenta comunicazione pre-ammissione su Aim

L'offerta prevede una raccolta totalmente in aumento di capitale con una valutazione pre-money della societa' compresa tra 29 e 31 milioni di euro, una forchetta di prezzo fissata tra 7,48 e 8 euro.

di Paola Longo - Mf Dow-Jones18/03/2021 12:00



ReeVo presenta comunicazione pre-ammissione su Aim

ReeVo Spa, Pmi Innovativa - Full Stack Cloud & Cyber Security provider italiano specializzato in soluzioni e servizi Cloud che da oltre 15 anni offre una completa gamma di servizi Cloud (Cyber Security, Cloud, Multi Cloud & Hybrid Cloud) - ha presentato ieri a Borsa Italiana la comunicazione di pre-ammissione, funzionale all'ammissione per la negoziazione delle proprie azioni sul mercato Aim Italia, prevista ad inizio aprile, e l'avvio del bookbuilding a partire dalla data odierna.

Nei giorni scorsi, si legge in una nota, e' partito il roadshow, con incontri virtuali tra il management di ReeVo e investitori istituzionali e professionali italiani ed esteri, per presentare le peculiari caratteristiche dell'azienda, gli ottimi risultati raggiunti nel 2020 e la strategia di crescita futura, che hanno spinto il management a guardare il mercato Aim come ulteriore tappa per il proprio percorso di crescita.

L'offerta prevede una raccolta totalmente in aumento di capitale con una valutazione pre-money della societa' compresa tra 29 e 31 milioni di euro, una forchetta di prezzo fissata tra 7,48 e 8 euro. Il prezzo definitivo di sottoscrizione delle azioni sara' reso noto ad esito del processo di collocamento.

"La nostra ambizione e' continuare a crescere rapidamente come negli ultimi anni, sia in maniera organica sia per linee esterne. La raccolta dell'Ipo sara' utilizzata per continuare ad innovare e sviluppare i nostri servizi, per stare sempre al passo con l'innovazione e nuove tecnologie, per accelerare la crescita di ReeVo all'estero e per continuare ad essere la Cassaforte Digitale Italiana", ha spiegato Antonio Giannetto, fondatore e a.d. di ReeVo.

"Siamo orgogliosi dei risultati raggiunti. Quando abbiamo fondato ReeVo nel 2003, eravamo fermamente convinti della potenzialita' dell'ecosistema dei servizi Cloud e della strategia di integrare la Cyber Security nella nostra offerta. Oggi guardiamo a questo ulteriore passo organico della nostra crescita, dove l'ingresso in Borsa rappresenta la naturale e conseguente prosecuzione della nostra visione di partenza", ha commentato Salvatore Giannetto, fondatore e presidente di ReeVo.

Nel processo di quotazione ReeVo e' assistita da EnVent Capital Markets Ltd., in qualita' di Nominated Advisor e Global Coordinator, Studio Legale Pedersoli in qualita' di consulente Legale del Nominated Advisor e Global Coordinator e da Gattai, Minoli, Agostinelli & Partners in qualita' di consulente Legale dell'Emittente, da BDO Italia in qualita' di Societa' di Revisione, e da CDR Communication come Advisor della societa' in materia di Investor & Media Relation.



Società quotate Growth Italia