Sciuker Frames ha superato i 173 milioni di portafoglio ordini

Il gruppo, attraverso la sua controllata Ecospace, ha firmato sette nuovi contratti d’appalto dal valore complessivo lordo pari a 16,6 milioni. Il numero di contratti sottoscritti da Ecospace raggiunge quota 68

di Claudia Frangiamore18/10/2021 08:22



Sciuker Frames ha superato i 173 milioni di portafoglio ordini

Il gruppo Sciuker, attivo nella produzione di finestre ecosostenibili e nella realizzazione di interventi di riqualificazione energetica, ha comunicato sul sistema multilaterale di negoziazione Euronext Growth Milan (organizzato e gestito da Borsa Italiana) di aver stipulato attraverso la controllata Ecospace sette nuovi contratti d'appalto del valore complessivo lordo pari a 16,6 milioni. Sale, quindi, a 68 il numero di contratti sottoscritti da Ecospace, per un portafoglio ordini residuo dell’intero gruppo di 173,1 milioni.

Coerentemente a quanto delineato nel piano industriale 2021-2024 approvato due settimane fa dal cda della società, la domanda attuale di infissi e schermature solari è risultata più che triplicata rispetto ai circa 4 miliardi medi annui registrati dal 2010 al 2020, superando di quasi il 200% la capacità produttiva massima degli operatori presenti nel mercato. In tal contesto, il gruppo ha parametrato i target del piano industriale proiettando le revenue generate dagli interventi di riqualificazione energetica tramite la controllata Ecospace rispetto agli obiettivi di crescita industriale.

Nello specifico, Ecospace è in grado di realizzare opere di efficientamento e riqualificazione di edifici condominiali e singole unità unifamiliari attraverso gli incentivi dell’ecobonus 110% previsto dal decreto rilancio, con lo scopo di costruire nuove città sostenibili e per ridurre le emissioni di anidride carbonica (quest'anno la società ne ha registrato una riduzione quasi 6.000 tonnellate) prima che si arrivi a un punto di non ritorno.

Il gruppo ha chiuso il primo semestre 2021 con un utile netto di 4,3 milioni, corrispondente a un incremento del 9% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, e un margine operativo lordo di oltre 9 milioni, in aumento dal 18,4% al 25,2%. Un risultato estremamente positivo, nonostante il semestre sia stato caratterizzato da una forte domanda di materie prime da parte del mercato, comportando non poche difficoltà in termini di approvvigionamento, acuite dalle restrizioni riferibili alle misure per il contenimento dell'epidemia di covid-19. Sciuker Frames è nota per essere la prima azienda di finestre quotata in Borsa italiana, in cui il titolo stamattina ha aperto in rialzo del 2,22% a 6,46 euro. (riproduzione riservata)



Società quotate Growth Italia