Sebino, nuova mega commessa da 18 milioni di euro

La commessa ha ad oggetto la progettazione, l’installazione e controllo di sistemi di spegnimento incendio, e dovrà essere completata entro il 2023 su un maxi centro logistico multipiano da 130 mila metri quadri circa.

di Mf Growth Italia 13/06/2022 09:30



Sebino, nuova mega commessa da 18 milioni di euro

Sebino, una società attiva nella progettazione, sviluppo, e installazione di sistemi antincendio e security per multinazionali e main contractor, ha sottoscritto un ordine “jumbo” del valore di 18 milioni di euro con il General Contractor Engineering 2K, leader in Italia nella realizzazione di piattaforme logistiche. La commessa ha ad oggetto la progettazione, l’installazione e controllo di sistemi di spegnimento incendio, e dovrà essere completata entro il 2023 su un maxi centro logistico multipiano da 130 mila metri quadri circa.  Il centro sarà utilizzato come HUB logistico europeo dal gruppo tedesco multinazionale Adidas, leader mondiale dell’abbigliamento sportivo. Il polo, denominato “Campus South”, verrà utilizzato per rifornire negozi, grossisti e attività di e-commerce fino al Baltico.  

Il service logistico ad Adidas verrà fornito da Khuene+Nagel, uno dei leader mondiali nella logistica integrata, che raggiunge circa 26 miliardi di euro di fatturato annuo. Engineering 2K si caratterizza per soluzioni di ingegneria e studi di fattibilità personalizzati, con particolare attenzione alle tematiche di innovazione, risparmio energetico e rispetto dell’ambiente. Gianluigi Mussinelli, Amministratore Delegato di Sebino, ha dichiarato: "Sebino si conferma con l’acquisizione di questa mega commessa leader indiscusso per l’impiantistica antincendio sulle grandi superfici, grazie alle sue capacità di progettazione ed esecuzione. Questa operazione del valore complessivo di 400 milioni di euro, come riportato dalla stampa, conferma la strategicità del Nord Italia quale polo di partenza del corridoio Sud-Nord Europa per la logistica integrata. Ricordiamo, a ulteriore conferma, che la nuova piattaforma logistica del porto di Trieste ha il porto di Amburgo tra i suoi principali azionisti, dal 2020. Ringraziamo il General Contractor e il Committente finale per la grande considerazione e fiducia che ci viene accordata, alla quale risponderemo con la dedizione e la caparbietà che ci contraddistinguono. Questo risultato è il frutto di pluriennali sforzi e determinazioni tecnologiche, organizzative e manageriali, che ci hanno portato a essere fornitore preferenziale di impianti di spegnimento incendio, nel segmento di mercato delle piattaforme logistiche, interpretando l’evoluzione tecnologica che le stesse hanno avuto negli ultimi anni."



Società quotate Growth Italia