Vantea Smart presenta domanda ammissione su Aim

L’ammissione alle negoziazioni è prevista entro la fine del mese di gennaio 2021. Vantea SMART è guidata dall’azionista di riferimento Simone Veglioni. La Cybersecurity oggi è un tema che non può più essere affrontato esclusivamente a valle, va affrontato a monte, nella fase di design di un qualsiasi progetto IT. Richiede, pertanto, ampie competenze informatiche.

di Mf Aim Italia21/01/2021 11:00



Vantea Smart presenta domanda ammissione su Aim

Vantea SMART S.p.A. ha presentato domanda di ammissione alle negoziazioni delle Azioni ordinarie e dei Warrant della Società su AIM Italia. L’ammissione alle negoziazioni è prevista entro la fine del mese di gennaio 2021. Vantea SMART è guidata dall’azionista di riferimento Simone Veglioni. La Cybersecurity oggi è un tema che non può più essere affrontato esclusivamente a valle, va affrontato a monte, nella fase di design di un qualsiasi progetto IT. Richiede, pertanto, ampie competenze informatiche.

Competenze che Vantea SMART impiega non solo come fine di business, ma anche come mezzo di business, realizzando, appunto, prodotti software e piattaforme digitali di e-commerce, seguendo così la business strategy della diversificazione correlata. Strategia che, pertanto, porta il Gruppo ad operare non soltanto nel mercato della Cybersecurity, ma anche nel mercato dei software gestionali (con la SuiteX, un ERP cloud-native a microservizi), nella distribuzione di Food & Beverage nel comparto Ho.Re.Ca. (attraverso una piattaforma digitale che ha permesso la completa esternalizzazione della logistica e che metterà in contatto diretto produttori e clienti) e nel Personal Concierge (mediante l’APP Paspartù, che permette un più facile coinvolgimento del cliente ed una migliore strutturazione dei dati).

Vantea SMART conta circa 130 dipendenti, con tre sedi in Italia (Roma, Milano, Napoli) e una in Spagna (Tenerife) e può annoverare tra i propri partner tecnologici i più grandi player mondiali. Attraverso la quotazione, Vantea SMART punta a sostenere la propria crescita mediante continui investimenti in innovazione, spinta dalle enormi potenzialità che il mercato IT promette di offrire nei prossimi anni. Nell’ambito della procedura di ammissione alla quotazione, la Società è affiancata da Integrae SIM nel ruolo di Nominated Adviser e Global Coordinator. Legance è Legal Advisor, BDO è la Società di Revisione, EpYon è Advisor Finanziario a supporto del Nomad, Zephiro Investments è Advisor Finanziario, mentre Spriano Communication&Partners è Advisor per la comunicazione finanziaria.



Società quotate AIM - Alternative Investment Market italia