AIM - Alternative Investment Market italia



TheSpac S.p.A.

Via della Moscova, 18 - 20121 MILANO (MI)
Tel: (02) 7788751 Fax: (02) 89694809 Sito: www.thespacspa.it

Valori di borsa
ISIN: IT0005335754
Ultimo prezzo: € 9,65
Ora ultimo prezzo: 22/08/19 10.08.04
Var.% giorn.: 0
Volume: 600
Apertura: € 9,65
Minimo: € 9,65
Massimo: € 9,65
Chiusura: € 9,65
Var.% a 12 mesi: 0,52
Capitalizzazione: (ml. di euro) 57,9 Dettaglio »

TheSpac è una società costituita con l’obiettivo di reperire, attraverso il collocamento dei relativi strumenti finanziari presso investitori e la conseguente ammissione alle negoziazioni su Aim Italia, le risorse finanziarie necessarie e funzionali per porre in essere, previa attività di ricerca e di selezione, un'acquisizione rilevante con successiva fusione. La società, successivamente alla data di avvio delle negoziazioni, potrà compiere le attività di ricerca e selezione di potenziali società target con cui realizzare lo scopo sociale, nonché porre in essere ogni operazione o atto necessario e/o opportuno al fine del completamento dell'operazione rilevante, con esclusione delle attività finanziarie nei confronti del pubblico e, in generale, delle attività riservate ai sensi di legge. Fermi restando tali limiti, TheSpac potrà acquisire partecipazioni di maggioranza o di minoranza nonché strumenti finanziari partecipativi. L’effettiva attuazione dell’operazione rilevante sarà sottoposta alla preventiva approvazione dell’assemblea dei soci e porterà alla conseguente modifica dell’oggetto sociale, affinchè preveda l’attività di amministrazione e gestione delle partecipazioni acquisite nella target oppure lo svolgimento dell’attività di impresa della target medesima, in caso di aggregazione societaria. In base a tali caratteristiche, l’investimento in azioni TheSpac può essere di interesse per investitori che intendano cogliere le opportunità offerte dalle società di piccole e medie dimensioni. TheSpac è stata costituita in data 16/03/2018 con un capitale sociale di euro 100.000, suddiviso in 10.000 azioni ordinarie. A fine 7/2018 il capitale sociale, interamente sottoscritto e versato, è pari a euro 301.000, suddiviso in n. 211.000 azioni ordinarie prive di indicazione del valore nominale. Al fine di raccogliere le risorse finanziarie necessarie per effettuare l’operazione rilevante, nel 7/2018 la società ha avviato un’operazione di collocamento ad investitori professionali e di ammissione alle negoziazioni sull’Aim Italia di massime 6.000.000 di azioni ordinarie, a cui sono abbinati gratuitamente massimi n. 1.200.000 warrant (2 ogni 10). Ai soggetti che saranno azionisti della società il giorno antecedente alla data di efficacia dell’operazione rilevante, saranno assegnati gratuitamente ulteriori tre warrant ogni dieci azioni ordinarie detenute. Si precisa che in data 2/08/2018 le n. 211.000 azioni ordinarie detenute dai promotori, sottoscritte attraverso un aumento di capitale riservato, sono state automaticamente convertite in n. 211.000 azioni speciali. Gli amministratori della società, con il supporto delle proprie strutture, hanno condotto l’attività di ricerca e di selezione, con l’obiettivo di individuare, senza una indicazione prioritaria di appartenenza ad uno specifico settore industriale, una target presumibilmente caratterizzata da un valore, espresso in termini di equity value, compreso nel range €Mn 70 e 200 pre business combination, che faccia parte del segmento delle aziende italiane di eccellenza, con buona marginalità, con chiara attitudine all’internazionalizzazione del proprio business e con elevate possibilità di crescita organica o per mezzo di aggregazioni strategiche. Tale tipologia di società implica che, fino all’operazione di business combination, la stessa contenga solo cassa e la sua situazione contabile permanga strutturalmente caratterizzata da linearità e stabilità. Di conseguenza, la perdita dell’esercizio chiuso al 31/12/2018, che ammonta a 321.212 euro, è strettamente derivante dagli oneri e dalle spese sostenute in relazione alla quotazione e all’attività di ricerca e selezione di potenziali target con cui effettuare la business combination. Tale perdita non ha intaccato il patrimonio netto, versato dagli investitori (€Mn 60) in un deposito vincolato. Al momento la società ha avviato un dialogo approfondito con tre aziende target.


Consiglio di Amministrazione

  • Marco Galateri di Genola (P)
  • Vitaliano Borromeo-Arese Borromeo (VP)
  • Guido Corbetta (C)
  • Giovanni Lega (C)
  • Sonia Lorenzet (C)

Collegio Sindacale

  • Giovanni Ciurlo (PS)
  • Francesco Dori (SE)
  • Michele Iori (SE)
  • Stefano Lunardi (SS)
  • Paolo Ravà (SS)

Società di revisione

  • KPMG

Tipo azioni

  • Ord.
  • Ord. speciali (n.q.)

Numero azioni

  • 6.000.000
  • 211.000

Principali azionisti ordinari

  • Fidentiis Equities S.V.S.A. - 15,32%
  • Borromeo Vitaliano - Arese Borromeo - 8,36%
  • AZ Fund Management SA - 5,67%
  • Anima Sgr - 5,23%
  • Value Investment S.p.A. - 5,00%


BILANCI DIC 2018 DIC 2017 VAR %
Totale entrate 49 - -
Totale attivo 62.073 - -
Risultato corrente -321 - -
Utile -321 - -
Indebitamento finanziario netto -61.027 - -

TheSpac è la special purpose acquisition company promossa da Marco Galateri di Genola e Vitaliano Borromeo-Arese con l’avvocato Giovanni Lega per valorizzare le potenzialità di un’impresa del Made in Italy che abbia già raggiunto una buona redditività e che abbia un chiaro piano di crescita, rafforzandone la competitività sul mercato globale. Le azioni della società sono negoziate sull’Aim Italia dal 02/08/2018.



Società quotate AIM - Alternative Investment Market italia