AIM - Alternative Investment Market italia



Zephyro S.p.A. (già GreenItaly 1)

Via Giovanni da Udine, 15 - 20156 MILANO (MI)
Tel: (02) 87387755 Fax: (02) 87387760 Sito: www.zephyro.com

Valori di borsa
ISIN: IT0004980923
Ultimo prezzo: € 10,25
Ora ultimo prezzo: 18/10/18 12.24.46
Var.% giorn.: 0
Volume: 3.000
Apertura: € 10,25
Minimo: € 10,25
Massimo: € 10,25
Chiusura: € 10,25
Var.% a 12 mesi: 0,49
Capitalizzazione: (ml. di euro) 105,7 Dettaglio »

Zephyro offre servizi tecnologici integrati in ambito energetico, illuminazione pubblica, biomedicale, sanificazione impianti e facility management. L'attuale società nasce come GreenItaly1, la prima spac (special purpose acquisition company) italiana specializzata nella green economy. Nata con l'obiettivo di presidiare un settore che si distingue per la forte innovazione tecnologica e gli elevati tassi di crescita, le azioni della società sono state negoziate sull'Aim Italia a partire dal 27/12/2013, dopo un'ipo indirizzata a primari soggetti istituzionali che ha consentito di raccogliere €Mn 35. Nel corso del 2015 GreenItaly1 individua nella società Prima Vera il partner ideale per l'operazione di business combination nel suo scopo sociale. Prima Vera, fondata nel 2000 a Milano, offre soluzioni integrate di energy management, attraverso la progettazione, la realizzazione e il finanziamento di interventi di riqualificazione energetica (servizi di cogenerazione, trigenerazione e teleriscaldamento) con elevato contenuto tecnologico, nonché la gestione e manutenzione degli impianti e la fornitura di servizi connessi per strutture energivore complesse, mirate al contenimento dei consumi e delle emissioni inquinanti e al conseguimento di economie di spesa. Dal 2002 Prima Vera opera anche attraverso la divisione biomedicale, rivolta alla gestione e manutenzione delle apparecchiature biomedicali e dei laboratori di analisi. La fusione di Prima Vera in GreenItaly1, che ne ha assunto la denominazione, contempla una valutazione dell'incorporanda pari a circa €Mn 93 ed un reverse take over completato entro il 15/12/2015, con avvio delle negoziazioni su Aim Italia dal successivo 23/12. In data 13/01/2016 gli azionisti deliberano la modifica della ragione sociale in Zephyro S.p.A. e deliberano la distribuzione di un dividendo straordinario di euro 0,50 per azione quotata, a valere sulle riserve disponibili. Il C.d.A. di Zephyro del 13/1/2016, ha deliberato un'operazione di riorganizzazione delle attività della società, al fine di distinguere le attività di prestazione e fornitura di servizi di ingegneria biomedicale rispetto al core business della società. L'operazione prevede il conferimento alla neo costituita Biomedicale S.r.l., controllata al 100% da Zephyro, del ramo di azienda afferente ai servizi di manutenzione di apparecchiature biomedicali, verifica della sicurezza dei dispositivi, inventario delle apparecchiature e gestione di attrezzature biomedicali a favore di strutture ospedaliere sanitarie e non, sia pubbliche che private. Nel 2015 il ramo di azienda registrava un fatturato di €Mn 16,7. Nel 7/2016 Zephyro cede a Higèa S.p.A., appartenente al gruppo Pantheon, l'80% della controllata Biomedicale per circa €Mn 8,6, equivalente ad una valorizzazione complessiva della partecipata di €Mn 15, considerando anche l'indebitamento finanziario netto di circa €Mn 4,2. Nell'8/2017 Zephyro ha sottoscritto con Soresa (Società Regionale per la Sanità - centrale di committenza regionale della Campania) il contratto di convenzione lotto 3 del valore di €Mn 90, avente oggetto servizi integrati, gestionali e operativi di manutenzione - multiservizio tecnologico. Con riferimento all'esercizio in corso, nel 1/2018 Zephyro ha ricevuto da Consip la richiesta di comprova del possesso dei requisiti di capacità economica e finanziaria e tecnica in qualità di primo nella graduatoria provvisoria di merito dei lotti 1, 2, 3 e 15 della gara Mies 2 (Manutenzione Integrata Energia Sanità). La documentazione completerà le operazioni di gara e . Zephyro S.p.A. è capogruppo di un raggruppamento con una quota di partecipazione del 90%; il valore complessivo dei 4 lotti è pari a circa €Mn 650 A esclusa per contratti della durata da 5 a 7 anni. La suddetta richiesta da parte di Consip è la fase finale di un processo di gara iniziato nel novembre 2014.


Consiglio di Amministrazione

  • Domenico Catanese (P)
  • Alberto Barucci (C)
  • Matteo Carlotti (C)
  • Mario Nevali (C)
  • Igor Patscheider (C)
  • Daniela Scaramuccia (C)
  • Alberto Vigo (C)
  • Ernesto Zucca (C)

Collegio Sindacale

  • David Reali (PS)
  • Riccardo Foglia Taverna (SE)
  • Mario Valenti (SE)
  • Alessandro Maruffi (SS)
  • Claudio Solenghi (SS)

Società di revisione

  • KPMG

Tipo azioni

  • Ord.
  • xxx

Numero azioni

  • 9.824.639
  • 91.672

Principali azionisti ordinari

  • Edison (§) * - 70,66%
  • DeA Capital Alternative Funds Sgr - 7,46%

(*) = attraverso Fenice Qualità per l'Ambiente (§) = controllata da Electricité de France SA


Valori di bilancio (mn. euro)

STATO PATRIMONIALE 06-17 06-16 12-17 12-16 12-15 12-14
Liquidita' 15,0 4,1 16,0 16,3 24,8 37,5
Crediti commerciali 49,9 71,6 42,5 54,1 60,5 63,3
Magazzino 0,1 0,1 0,1 0,1 0,1 0,3
Altre att.correnti 11,0 11,9 7,4 11,2 8,8 4,8
Tot.att.corr. 76,0 87,7 66,0 81,7 94,2 105,9
Imm.finanziarie 6,9 6,4 5,0 6,9 4,6 1,1
Imm.tecniche nette 37,0 37,6 37,4 37,7 36,0 27,8
Imm.immateriali 6,2 8,2 5,3 7,2 9,3 0,9
TOTALE ATTIVO 126,1 139,9 113,8 133,5 144,1 135,7
Debiti fin.breve 10,7 9,2 2,5 2,6 3,1 0,7
Debiti comm. 35,0 64,6 35,6 49,8 70,0 60,2
Altre pass.corr. 3,9 5,4 4,6 6,2 6,0 11,3
Tot.pass.corr. 49,6 79,1 42,6 58,6 79,1 72,1
Fin. a m/l 11,7 8,6 10,5 7,7 9,6 2,3
Fondo TFR 1,0 1,8 1,0 1,1 1,9 1,6
Altre pass.m/l 3,4 0,6 1,6 3,3 1,1 1,0
Quote Terzi 0,0 0,0 0,0 0,0 0,0 0,0
Patrimonio netto 60,3 49,7 58,1 62,8 52,4 58,6
TOTALE PASSIVO 126,1 139,9 113,8 133,5 144,1 135,7

CONTO ECONOMICO 06-17 06-16 12-17 12-16 12-15 12-14
Fatturato 33,1 45,1 64,4 76,4 96,5 95,0
Consumi -7,3 -8,9 -14,3 -14,9 -19,6 -23,6
Altri costi esterni -12,8 -23,3 -26,7 -38,5 -51,1 -44,7
Altri oneri -1,8 -0,4 -2,6 -0,8 -2,3 -0,8
Costo del lavoro -4,7 -6,9 -9,3 -12,1 -13,5 -12,9
Ammortamenti -5,2 -5,4 -10,9 -10,8 -7,5 -7,5
Risultato operativo 1,2 0,2 0,5 -0,6 2,4 5,4
Prov./on.fin.netti 0,0 0,1 0,0 0,5 -0,2 0,8
Prov./on.diversi -0,2 0,0 -0,4 -2,8 -0,3 -0,8
Prov./on.straord. 0,0 0,0 2,5 15,9 0,6 0,5
Utile pre-imposte 1,1 0,3 2,6 13,1 2,5 5,9
Imposte reddito -0,4 0,0 -0,9 0,2 -0,8 -2,0
Risultato Terzi 0,0 0,0 0,0 0,0 0,0 0,0
Utile netto 0,7 0,2 1,7 13,3 1,6 4,0
Cash flow 6,0 5,6 12,6 24,1 9,1 11,5

STATISTICHE 12-17 12-16 12-15 12-14
Utile netto rett. 0,1 -1,5 1,0 3,0
Utile non consolidato 1,7 13,3 1,1 4,0
Roe (%) 2,8 21,8 2,8 6,8
Tax rate (%) 34,9 -1,7 34,3 33,2
Rapporto corr. (volte) 1,5 1,4 1,2 1,5
Leverage (volte) 1,0 1,1 1,7 1,3
Deb.fin./patrim. (volte) 0,2 0,2 0,2 0,1
Indebit. fin.netto -3,0 -5,9 -12,1 -34,4
Giorni clienti 241,3 258,2 228,9 243,2
Giorni fornitori 907,3 1.222,0 1.302,4 931,7
Dipendenti 178,0 219,0 258,0 262,0
Produttivita' 361,5 349,0 374,0 362,4
Pay-out ratio (%) 58,7 24,2 93,3 0,0
Capit.borsa/patrim. 1,5 1,4 2,0 1,8
Valore impresa (€Mn.) 83,2 79,2 92,8 69,1
Utile rett.per azione 0,0 -0,1 0,1 0,3
Utile per azione 0,2 1,2 0,1 0,3
Dividendo ord. 0,1 0,3 0,1 0,0
CF per azione 1,2 2,1 0,8 1,0
Patr.per azione (Bv) 5,4 5,8 4,9 5,1
P/U 48,0 6,3 65,9 26,1
P/CF 6,4 3,5 11,7 9,0
P/Bv 1,4 1,3 1,9 1,8

Zephyro (già Prima Vera) offre servizi tecnologici integrati in ambito energetico, biomedicale, illuminazione pubblica, sanificazione impianti e facility management. Le azioni della società sono negoziate su Aim Italia dal 23/12/2015 attraverso la fusione inversa con GreenItaly1, la prima spac (special purpose acquisition company) italiana specializzata nella green economy. Nata con l’obiettivo di presidiare un settore che si distingue per la forte innovazione tecnologica e gli elevati tassi di crescita, le azioni della società erano negoziate sull'Aim Italia dal 27/12/2013.



Società quotate AIM - Alternative Investment Market italia